7 PELLE IN LOW 94 FILA ginnastica da scarpe FILA colore BIANCO Cotone bianco evolution-boutique ROSSO cc8c0qcoo5897-Sneakers uomo

28-29-30 giugno 1960: Genova manifestazioni di protesta per impedire il congresso del Movimento Sociale Italiano, partito erede del partito nazionale fascista.Gaudì Clara Estate Il 28 giugno 1960 venne indetta una manifestazione di protesta, nel corso della quale Sandro Pertini, affermando la sua opposizione al congresso, disse: «La polizia sta cercando i sobillatori di queste manifestazioni, non abbiamo nessuna difficoltà ad indicarglieli. Sono i fucilati del Turchino, di Cravasco, della Benedicta, i torturati della Casa dello Studente che risuona ancora delle urla strazianti delle vittime, delle grida e delle risate sadiche dei torturatori».

7 luglio 1962: Torino Piazza Statuto.GAUDI' Sandali Bassi donna bianco quellogiusto Tinta unita Sotto la sede della UIL (maggioritaria allora alla FIAT), responsabile di aver firmato un accordo capestro con l’azienda torinese, gruppi di operai contestano. Si verificano scontri ed incidenti tra lavoratori e polizia;presenti altri calciatori la situazione si aggrava verso sera quando i dimostranti sono affiancati da gruppi di giovanissimi. Nei primi giorni di agosto la Fiat licenzia 88 operai coinvolti nelle proteste. L’Unità del 9 luglio definirà la rivolta “tentativi teppistici e provocatori“, ed i manifestanti “elementi incontrollati ed esasperati”, “piccoli gruppi di irresponsabili”, “giovani scalmanati”, “anarchici, internazionalisti”. I Quaderni Rossi (Panzieri, Tronti, Negri), dal canto loro, giudicano gli scontri di piazza una “squallida degenerazione”.

9 ottobre 1963: A Roma una manifestazione degli edili, in lotta per il rinnovo del contratto di lavoro, improvvisamente degenera in scontri a Piazza Venezia:Gaudi sandali tacco oro rosa rocale-calzature bianco Tinta unita 168 feriti tra i dimostranti e le forze dell’ordine. Da una testimonianza fatta nel 1990 da un ex generale del Sid emergere il ruolo di agenti provocatori della struttura segreta “Gladio” nell’organizzazione degli incidenti.

16 ottobre 1963: Padre Ernesto Balducci è condannato a 7 mesi per aver scritto un articolo in difesa dell’obiezione di coscienza.

15 febbraio 1966: GAUDI' Tronchetti donna argento quellogiusto grigio GlamourDon Lorenzo Milani viene assolto dall’accusa di apologia di reato: aveva criticato su Rinascita un ordine del giorno dei cappellani militari contro l’obiezione di coscienza tacciata come “espressione di viltà”.

16 marzo 1966: Esplode il caso della “Zanzara”, una rivista degli studenti del liceo Parini di Milano, sulla quale era pubblicata un’inchiesta sui comportamenti sessuali degli studenti: i responsabili sono denunciati per pubblicazione oscena.

marzo-aprile 1966: Denuncia da parte del Tribunale internazionale Bertrand Russell delle atrocità americane in Vietnam.

27 Aprile 1966: All’Università di Roma Paolo Rossi, militante socialista, viene ucciso dai neofascisti che tentano di invalidare i risultati dell’elezioni dell’Ateneo.Gazelle nere maxi-sport neri Pelle Occupazioni delle facoltà e sciopero di studenti e professori ottengono le dimissioni del Rettore Papi.

11 ottobre 1966: Il Senato approva il piano Gui. Una riforma dell’Università che struttura la formazione superiore in tre distinti livelli, abolisce le facoltà e istituisce i dipartimenti, istituzionalizza il rapporto tra impresa e ricerca. Inizia la mobilitazione studentesca.

11 febbraio 1967: A Pisa studenti di tutta Italia occupano la Sapienza, dove è prevista la Conferenza Nazionale dei Rettori; elaborano un documento di Tesi contro la riforma Gui, e lanciano la proposta di un sindacato nazionale studentesco. La Polizia sgombra l’AteneoGCDS W010311 Ciabatte rosa drestige Estate. È la prima volta che viene violata la extraterritorialità universitaria.

12 aprile 1967: Corteo a Roma contro i bombardamenti in Vietnam.

21 Aprile 1967: Colpo di Stato militare in Grecia. Ha inizio la “dittatura dei colonnelli”.

25 aprile 1967: Manifestazione nazionale di giovani comunisti contro la guerra in Vietnam e il colpo di stato in Grecia.

8 luglio 1967: A Spoleto viene arrestato il poeta americano Allen Ginsberg, uno dei massimi esponenti della “beat generation”. Invitato a partecipare al Festival dei due mondi, aveva recitato alcuni suoi versi ritenuti osceni.

8 ottobre 1967: In Bolivia è catturato e ucciso Ernesto Guevara, il “Che”.

17 novembre 1967: Viene occupata l’Università Cattolica di Milano e la sede delle facoltà umanistiche di Torino, per protestare contro l’aumento delle tasse universitarie.Gel pulse 9 donna maxi-sport viola Da corsa Per tutto il mese la facoltà di Sociologia di Trento sarà bloccata da uno “sciopero attivo”, con assemblee, dibattiti e contro corsi autogestiti.

10 gennaio 1968: La nuova occupazione a Torino di Palazzo Campana dà il via a un’ondata nazionale di lotte studentesche.

2 febbraio 1968: A Roma vengono occupate molte facoltà. Le occupazioni studentesche si estendono a Napoli, Messina, 22enne primogenita del grande Ewan McGregorBologna, Modena, Palermo, Catania. A Pisa viene occupata la Scuola Normale.

1 marzo 1968: A Roma, alla Facoltà di Architettura a Valle Giulia, gli studenti si scontrano con la Polizia. Per la prima volta gli studenti rispondono all’attacco della Polizia: centinaia i feriti, soprattutto fra le forze dell’ordineGelert Stivaletto Walking Impermeabile Donna Charcoal viola pricy neri Sportivo. Quattro gli arrestati. In quasi tutte le città italiane, gli studenti ritenuti leader delle lotte vengono denunciati per interruzione di pubblico servizio e, in molte Facoltà, esclusi dalle sessioni d’esame.

5 marzo 1968: Occupati il Politecnico di Milano, il Rettorato di Genova, varie facoltà a Bari, Cagliari, Torino, Ancona. A Milano viene occupato il liceo Parini. Il Preside Mattalia, che si è rifiutato di chiamare la polizia, viene destituito dal suo incarico. Scioperi e cortei in molte scuole medie superiori, tra le quali il Mamiani di Roma.

16 marzo 1968: Un gruppo d fascisti guidati da Giorgio Almirante e Giulio Caradonna assalta l’Università di Roma e si barrica nella sede di GiurisprudenzaGEL-PULSE 10 GORE-TEX® DONNA maxi-sport neri Da corsa. Pesanti oggetti e mobili vengono gettati addosso agli studenti sottostanti. Viene ferito Oreste Scalzone.

22 marzo 1968: Inizio del movimento studentesco in Francia, all’Università di Nanterre.

25 marzo 1968: Violenti scontro a Milano davanti all’Università Cattolica.

4 aprile 1968: Assassinio di Martin Luther King. Sommossa dei neri e “marcia dei poveri” su Washington: si delinea la “nuova sinistra” americana.

19 aprile 1968: A Valdagno gli operai della Marzotto, in sciopero contro il piano di ristrutturazione, abbattono la statua del fondatore dell’impresa tessile, il conte Gaetano Marzotto.La coppia è unita dal 2011 Negli scontri di piazza vengono arrestati 42 lavoratori.

10-11 maggio 1968: Ha inizio con la “notte delle barricate”, al quartiere Latino di Parigi, il “Maggio Francese”.

6 giugno 1968: Su Rinascita Giorgio Amendola attacca il movimento studentesco dove “emerge un rigurgito di infantilismo e di vecchie posizioni anarchiche”. Genus Millennium 14601 Inglesina GRIGIO scarpepoint crema PelleIl segretario Luigi Longo aveva invece avuto un incontro con i dirigenti del movimento romano e aveva espresso un giudizio positivo.

7 giugno 1968: Gruppi di giovani dimostranti a Milano innalzano barricate vicino alla sede del Corriere della Sera in via Solferino.

14 settembre 1968: A Parma i cattolici del dissenso occupano il Duomo, che sarà sgomberato dalla Polizia su richiesta del Vescovo.

3 ottobre 1968: Massacro a Città del Messico. Repressione dei movimenti di sinistra e della protesta studentesca, in coincidenza con le Olimpiadi (200 morti). Rivolte nello Yucatan, Michoacan, Chihuahua.

15 ottobre 1968: Gli operai della Saint Gobain di Pisa bloccano per tutto il giorno la via Aurelia. Il movimento studentesco si mobilita a sostegno della lotta operaia contro i 300 licenziamenti annunciati.

14 novembre 1968: Sciopero generale CGIL CISL UIL per la riforma delle pensioni.

2 dicembre 1968: Ad Avola la polizia spara durante lo sciopero dei braccianti. Giuseppe Scribilia e Antonio Sigona, vengono uccisi.GEORGES Uomo 3339 Mocassini Nero Dimensione 45 neri Elegante Sciopero generale in Sicilia e manifestazioni di protesta in tutta Italia.

6 dicembre 1968: A Firenze grande manifestazione cattolica in sostegno di Don Mazzi, parroco dell’Isolotto destituito dal Vescovo. È il punto culminante di una mobilitazione che ha coinvolto moltissime comunità cristiane di base.

7 dicembre 1968: Gli studenti contestano la prima della Scala di Milano tirando ortaggi e uova contro l’elegante pubblico milanese.

12 dicembre 1968: La FIOM CGIL vince le elezioni per il rinnovo delle commissioni interne alla FIAT, e arriva al 30% dei consensi. Sconfitta la UIL.

31 dicembre 1968: Davanti alla Bussola di Viareggio, il movimento studentesco, organizza una protesta contro i lussi del capodanno. La polizia carica e spara.Alessandra Mastronardi | Stalker | Processo Lo studente sedicenne Soriano Ceccanti di Pisa viene ferito alla schiena e costretto in seguito alla sedia a rotelle.

12 Aprile 1969: A Battipaglia durante uno sciopero di braccianti la polizia spara sui dimostranti.

25 aprile 1969: La reazione padronale inizia a farsi sentireGeox Amalitha C grigio Estate. Esplodono 2 bombe a Milano alla stazione e alla Fiera Campionaria. Vengono accusati giovani anarchici.

12 dicembre 1969: Alla Banca Nazionale dell’Agricoltura di Milano, in Piazza Fontana, scoppia una bomba. È strage: 14 morti. Scoppiano contemporaneamente altre 2 bombe a Roma. Vengono immediatamente incolpati gli anarchici.

15 -16 dicembre 1969: Il ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli viene “suicidato” dal quarto piano della questura di Milano durante un interrogatorio.

21 dicembre 1969: Le bombe (la strategia della tensione) sortiscono l’effetto. Viene firmato il contratto dei metalmeccanici, categoria all’avanguardia nelle lotte sindacali e sociali.Geox casual scarpe da ginnastica - Nero farfetch neri Pelle Per la strage di Piazza Fontana è accusato l’anarchico Pietro Valpreda.

7 PELLE IN LOW 94 FILA ginnastica da scarpe FILA colore BIANCO Cotone bianco evolution-boutique ROSSO cc8c0qcoo5897-Sneakers uomo

di DAVIDE SPONTON

Una spaccatura forse irreversibile sembra essersi prodotta in quel che rimane della sinistra italiana. Una spaccatura che ha origine nella scelta neoliberale e pro Unione europea della classe dirigente post Pci (ma anche di spezzoni di altre forze politiche della prima repubblica che ad essa si sono unite, ex democristiani soprattutto, ma anche ex socialisti, come pure molti della generazione delle rivolte studentesche degli anni 60/70).Geox D Annytah Moc A neri Per un certo periodo questa scelta fu occultata dal cosiddetto pericolo fascista di una nuova destra rappresentata dal partito fondato dall’imprenditore televisivo Silvio Berlusconi (e non solo, data la popolarità internazionale datagli dalla proprietà del club calcistico A.C. Milan), Forza Italia, da una nuova forza radicatasi soprattutto in Lombardia e Veneto, pericolosamente secessionista, la Lega Nord, e da una forza post-fascista, Alleanza nazionale, che si preparava a raccogliere l’elettorato conservatore in libera uscita dalla Dc, ormai in via di smobilitazione, soprattutto nel sud Italia.

I militanti critici, molto pochi negli anni 90, notarono fin da subito che le mobilitazioni contro il pericolo delle destre sembravano molto strumentali, che su temi sistemici i due poli spesso convergevano (guerre Nato,Né sono arrivate dichiarazioni ufficiali e indiscrezioni sui nomi degli ospiti privatizzazioni, adesione ai trattati istitutivi dell’Ue e dell’euro di forte ispirazione liberista), e che il cosiddetto antifascismo (sacrosanto nei suoi principi fondanti la repubblica) era usato come copertura ideologica per processi di trasformazione profonde dentro la sinistra.Geox D Avery B neri Cioè il passaggio dalla rappresentanza del mondo del lavoro per diventare il riferimento italiano del capitale finanziario internazionale che si stava saldando alle forze dominanti che stavano dando vita alla moneta unica, in particolare alle classi dirigenti tedesche in quello che stava diventando il partito internazionale della deflazione, cioè politiche tese alla massima compressione delle spinte inflazionistiche anche a costo di provocare stagnazione e recessione nelle economie dei vari Paesi, al fine di aumentare il valore dei cespiti finanziari.

Chi scrive era militante di Rifondazione comunista negli anni 90, e fintantoché vi aveva militato si era unito alle varie correnti di minoranza di quel partito tese a dargli una progettualità indipendente e in opposizione ad un centrosinistra a trazione pidiessina-diessina-piddina, che ormai sempre più apertamente rompeva con la sua tradizione storica per assumere una identità politica di partito delle élite economiche, soprattutto di quelle operanti nel settore della finanza e del sistema bancario, ma anche di settori della grande industria (Fiat soprattutto). Geox D Darline C grigio EstateMa proporre di essere un terzo polo indipendente dal centrosinistra e dal centrodestra non trovava orecchie disposte ad ascoltare tra i militanti ed i simpatizzanti anche della sinistra radicale, troppo assuefatte al teatro della retorica dello scontro fascisti-antifascisti, berlusconiani-antiberlusconiani.

Poi arrivò la grande recessione del 2007-2008, la crisi dei debiti sovrani, le imposizioni austeritarie dell’Unione europea, fortemente pressata dal governo e dalla banca federale tedesca. E si iniziò a capire che l’ingresso nell’euro, fortemente voluto dal governo di centrosinistra guidato dall’ex presidente dell’Iri Romano Prodi, aveva condotto il Paese in una trappola mortale. L’ingresso nella moneta unica era stato presentato come l’inizio di un futuro di benessere per il Paese; Geox D Eleni F nerii bassi tassi di interessi avrebbero dovuto essere un incentivo agli investimenti e allo sviluppo, oltre al fatto che il pagamento degli interessi sul debito a tassi bassi o bassissimi avrebbe consentito una riduzione del deficit e di conseguenza del debito. Questo scenario si era rivelato fallace e le politiche imposte dall’Ue dopo la crisi dei debiti sovrani si incaricavano di mostrare il re nudo.

Ci si rese conto che il governo italiano poteva reagire agli shock esterni non più con la svalutazione della moneta – sulla quale non aveva più controllo – ma solo comprimendo il costo del lavoro, in particolare i salari.invece gli risponde la sorella minore Gabriella Che l’impossibilità di fare politiche anticicliche in deficit, ma anzi l’imposizione di politiche di austerità – con aumenti di tasse e tagli alla spesa sociale (ma mai alle spese militari, cosa che avrebbe potuto indurre qualcuno a riflettere sul generale funzionamento del blocco Ue-Nato) – non facevano altro che impoverire larghi settori di lavoro salariato e di piccola imprenditoria. Geox D Formosa A Marrone ZeppaMa mentre molti a sinistra continuavano a profondersi in atti di fede verso l’Ue come orizzonte irreversibile, gran parte della destra, furbescamente, riusciva a capire gli umori sociali e iniziava a cavalcare la campagna euroscettica al fine di raccogliere consensi.

Perché nel frattempo era nata anche un nuova forza populista, il Movimento 5Stelle, che riusciva ad unire tematiche molto varie, dalla lotta ad un ceto politico ormai autoreferenziale e chiuso nei propri privilegi (la casta) alla protezione delle nuove figure del lavoro precario attraverso la proposta del reddito di cittadinanza fino ad un referendum consultivo per la fuoriuscita dall’euro, ormai percepito da una parte della popolazione come strumento di dominio esercitato da poteri forti stranieri sul nostro Paese.Geox D Gomesia B neri Sportivo Il fatto che sia la destra leghista che il nuovo movimento populista agitassero questi temi portava non solo il centrosinistra (cosa ovvia), ma anche la sinistra radicale a chiudersi a riccio. Sorprendentemente anche quest’ultima, nonostante fosse stata contraria all’ingresso nella moneta unica nei primi anni 90, si professava eurista, vagheggiando “un’altra Europa” di cui non si riusciva a comprendere con quali modalità e in che lasso di tempo dei cambiamenti potessero essere ottenuti.

Nel 2015 in Grecia falliva il tentativo del nuovo governo di sinistra populista, guidato da Syriza, di rinegoziare il pagamento del debito, di allentare l’austerità e di avere margini di spesa sia per la sicurezza sociale che per un minimo di investimenti pubblici. L’Ue si dimostrava inflessibile.Ho avuto rapporti sia con uomini che con donne e non me ne vergogno L’idea di cambiare l’Europa da dentro andava definitivamente in crisi, ma dentro la sinistra solo sparute minoranze di intellettuali e militanti aderivano alla prospettiva sovranista, cioè del recupero del controllo sull’emissione di moneta e sulla rimozione dei vincoli sovranazionali alle politiche di spesa pubblica.Geox D Jaysen A grigio La destra leghista impugnava la parola d’ordine sovranista, ma la univa a politiche xenofobe e contro gli immigrati. Questo bastava ai mezzi di informazione dei dominanti per imbastire equazioni come sovranismo uguale a razzismo uguale a fascismo. Eppure uno stato che abbia il controllo degli strumenti per attuare una politica economica indipendente ed orientata ad uno sviluppo economico equilibrato, alla giustizia sociale, ad una programmazione finalizzata al riequilibrio tra le aree territoriali era parte integrante del patrimonio politico dei partiti di sinistra di un tempo.

Tuttavia il crollo del comunismo storico novecentesco ha disorientato il popolo di sinistra e lasciato in eredità un ceto politico ormai slegato da tutti i valori storici di riferimento, la cui sola ambizione era l’acquisizione di posizioni di potere e cariche pubbliche. Questo ceto politico ha rinnegato tutto, ma constatando il profondo radicamento antifascista della sua base, ha tentato di indirizzare, con successo, tale diffusa cultura verso la costruzione di un identitarismo che molto somiglia alla tifoseria sportiva, in particolare quella calcistica, dove i contenuti politici vengono sostituiti dall’appartenenza identitaria.La donna è stata persino minacciata di morte da Michele Archetti Così quello che una volta era il popolo di sinistra crede di appartenere alla parte più istruita, più civile e più tollerante della popolazione. E mentre il vecchio popolo di sinistra, la vecchia classe operaia che aveva acquisito il benessere con le lotte sindacali di una precedente fase storica faceva blocco col ceto medio dell’impiego pubblico e delle consulenze e con la borghesia urbana passata al centrosinistra, le nuove generazioni operaie e del lavoro precario tendevano ad unirsi a quei settori del lavoro autonomo e della piccola imprenditoria che soffrono la compressione della domanda interna e l’alto livello di tassazione imposto dal regime della moneta unica.

Quindi questo antifascismo rimodellato andava a saldarsi con i ceti medio-alti della popolazione. Allora sovranismo ed eurismo perdono il loro reale significato per confondersi in questa nuova contrapposizione sociale e politica. La destra leghista, come pure il populismo pentastellato, hanno usato la carta sovranista per raccogliere voti, ma non hanno gruppi dirigenti realmente determinati e capaci di un confronto duro con i poteri forti euristi e finanziari.Geox D Lana B Lana Allora mentre il M5S ha abbandonato da un pezzo la carta sovranista, la Lega l’ha piegata in una declinazione xenofoba. Che però fa pienamente il gioco di quel centrosinistra eurista e legato ai poteri finanziari, che così ritiene di dimostrare che non vi è alternativa all’euro e alle politiche liberiste da esso indotto.

Chi ritiene che invece il sovranismo sia una visione volta al recupero degli strumenti di politiche economiche e monetarie autonome di uno Stato democratico e che tale recupero sia pure uno strumento essenziale per perseguire politiche di tipo socialista, dovrà mantenere la barra ferma, resistere agli attacchi e prepararsi ad una lunga traversata del deserto.

Davide Sponton (direttivo MRS)

7 PELLE IN LOW 94 FILA ginnastica da scarpe FILA colore BIANCO Cotone bianco evolution-boutique ROSSO cc8c0qcoo5897-Sneakers uomo

di Isabella Senatore

Sulla copertina di un famoso rotocalco femminile c’è un bel volto di donna, un’attrice, con titolo: Tizio è sopravvissuto al cancro. Dunque tizio, anzi tizia, è un personaggio famoso ed è sopravvissuta ad un cancro. Benissimo, e dunque? Mi viene da immaginare titoli del tipo: Geox D Nebula A grigio SportivoCaia è sopravvissuta alle emorroidi, o Sempronia è sopravvissuta alla morte del figlioÈ sparito dopo aver preso in prestito l’auto di un amico. Certo le emorroidi non sono paragonabili ad un cancro ma la perdita di un figlio non è paragonabile a nient’altro dunque? Se una donna è sopravvissuta ad un cancro sono felicissima per lei ma questo non significa che se mi verrà un cancro anch’io sopravviverò, dunque qual è la morale della favola? Cosa ci vuol dire o suggerire quest’articolo? Mettere in bella vista i propri mali mi sembra un’altra malattia dell’epoca. Una volta ad una festa a casa di amici – quella che gli americani del nord definirebbero un party – una ragazza giovane e carina dopo pochi minuti dalla presentazione ci tenne a informare me e gli altri due astanti di sesso maschile che aveva appena avuto un intervento di isterectomia totale dovuta ad un cancro. Pensavo che certe conversazioni si svolgessero solo nei libri inglesi tipo alla Woodehouse o E.J. Howard e invece no, eccoci qui nella Milano degli anni 2000 alle prese con una poveretta così disperata da voler condividere con dei perfetti estranei la sua disgrazia.

Ora mi chiedo: cosa spinge queste persone a voler comunicare al mondo i propri malanni? E i giornali a divulgare tali strabilianti notizie? D’altronde tutti sappiamo che in una certa percentuale si sopravvive al cancro, anche se dipende dal tipo. Geox D New Rorie A grigio EstateÈ vero: io non ho avuto un tumore e spero di non averlo mai, ma mi chiedo se nel caso farei lo stesso. Non credo, ma posso sbagliarmi, il punto però non è questo. Il fatto è che la morte e la malattia ci fanno così tanta paura da non poterle sopportare sotto nessuna forma e tutto è lecito per esorcizzarle. ha annunciato che il calciatore 32enne della Roma (in vacanzaDunque ecco gente eroica sopravvissuta al cancro… Di solito però queste persone guarda caso sono famosi scrittori, attori o scienziati o semplicemente ricchi sfondati e famosi solo per quello, quindi che loro siano sopravvissuti al cancro ci fa molto piacere ma se lo stesso cancro venisse a me probabilmente morirei perché non ho a disposizione stuoli di medici e riserve inesauribili di denaro per pagare cure costosissime in cliniche esclusive.

Allora mi chiedo perché invece i giornalisti non scrivano cose del tipo: “Fatima è sopravvissuta ad anni di stenti, soprusi e violenze, ha rischiato di affogare insieme al suo figlioletto al largo della Sicilia ma grazie ad una straordinaria forza d’animo ce l’ha fatta, è riuscita ad arrivare in Italia dove finalmente può mantenere dignitosamente la sua famiglia, benché raccolga pomodori per 12 ore al giorno spaccandosi la schiena sotto il sole e la paghino 3 euro al giorno, e ogni tanto la frustino e la violentino, ma cosa volete che sia in confronto a quello che pativa prima. Geox D Ophira B beige SinteticoQuesta sì a mio parere è una storia a lieto fine, ma se state pensando che non è poi tanto lieto questo finale, perché la donna non può vivere una vita dignitosa essendo sfruttata ogni giorno e seviziata di frequente, vi risponderò che tutto è relativo perché se la signora X ricchissima bellissima e destinata sicuramente all’immortalità è felice di essere sopravvissuta ad un cancro e dunque si sente di nuovo pronta ad aspettarsi il meglio dalla vita, dobbiamo ben pensare che per una povera vittima della tratta degli esseri umani, una donna che ha subito qualsiasi orrore pur di salvare suo figlio, avere una vita di merda di sfruttamento quotidiano sia praticamente come la vita di lusso della signora che ha sconfitto il cancrol'immagine ha rastrellato oltre 3 milioni e mezzo di mi piace. Dunque la morale della favola è, in questo mondo ipocrita, che queste due donne sono delle vincitrici; peccato che la seconda meriterebbe molto di più di stare sulla copertina di un giornale perché lei ha sconfitto un male ben più orribile del cancro: la miseria assoluta, a cui noi occidentali, malati di cancro o sani, non sopravviveremmo neanche un giorno, e l’ha fatto senza neanche un dollaro in tasca.